Prima fase di riabilitazione per Daniel de Jong

Il pilota olandese di GP2 Daniel de Jong, reduce da un intervento chirurgico in seguito all’incidente sul circuito di Spa-Francorchamps dello scorso 23 agosto, ha iniziato in Formula Medicine la sua fase riabilitativa per programmare il suo ritorno alle corse.

Per Daniel è stato predisposto un intenso programma personalizzato, della durata di circa 6 ore al giorno, che comprende sia trattamenti fisici che mentali.

L’obiettivo di questa prima fase di convalescenza, che è anche la più delicata, è finalizzato infatti a non perdere né il tono muscolare né le doti di attenzione e concentrazione che caratterizzano un pilota in piena attività. Questo lavoro propedeutico renderà più facile la fase finale dedicata al recuperò della massima potenzialità psico-fisica.

Tutta la fase riabilitativa sarà supervisionata da tre medici con vasta esperienza pluriennale nel mondo dell’automobilismo, Riccardo Ceccarelli, fondatore di Formula Medicine, Marco Cupisti, medico di F.1 e con vasta esperienza anche nel settore delle ruote coperte, e Vito Maiolino, il chirurgo che operò un giovanissimo Robert Kubica quando era in F.3 permettendogli tornare alle corse in tempi brevi dopo un gravissimo incidente che rischiava di compromettergli la carriera.