Vela

Formula Medicine è  una struttura unica nel suo genere nel panorama della medicina sportiva, sia a livello nazionale che internazionale, perché  in grado di offrire un servizio completo a 360° su tutti gli aspetti medici, mentali ed atletici.
La sua principale peculiarità risiede infatti nella capacità di integrare quotidianamente nella propria sede il lavoro di una equipe completa composta da Medici, Psicologi, Mental Trainers, Nutrizionisti, Preparatori Atletici e Fisioterapisti.
Grazie ad un vero e proprio laboratorio di ricerca operante da più di 25 anni, Formula Medicine sviluppa al suo interno le proprie innovative metodologie per ottenere una completa e approfondita conoscenza della condizione medica, mentale e fisica dell’atleta e quindi stilare un programma di allenamento altamente personalizzato al fine di ottimizzare ogni sua singola risorsa agonistica.
Questa filosofia di lavoro da diversi anni viene applicata con successo con due giovani velisti di altura, Andrea Pendibene e Giovanna Valsecchi, protagonisti nella categoria Mini 6.50.
Andrea ha vinto 4 volte il campionato italiano nella suddetta categoria, due dei quali, nel 2013 e nel 2014, in coppia con Giovanna, raggiungendo anche il 3° posto nel ranking mondiale nel 2010, stagione che non lo ha mai visto scendere dai primi due gradini del podio nelle 7 regate disputate. Giovanna, oltre ai suddetti successi, ha regalato con la squadra italiana in classe Laser, barca singola olimpica, prendendo parte a Mondiali ed Europei.

Nello specifico Formula Medicine, oltre alla preparazione atletica ed ai periodici controlli medici, si è dedicata con particolare attenzione all’aspetto mentale, un fattore che può giocare un ruolo fondamentale nel risultato della vela di altura, con particolare riferimento alla Mini Transat 6.50, una regata dai contorni incredibili.
Ogni due anni infatti i migliori 80 velisti mondiali della categoria si ritrovano a La Rochelle per darsi battaglia in una sfida che ha i connotati di una avventura, e che li porterà a trascorrere 30 giorni in solitario e senza assistenza per attraversare l’oceano Atlantico dalla Francia al Brasile per un totale di 4.200 miglia  (7.800 km).
Una corretta gestione del sonno, dell’alimentazione, degli integratori e dello stress risulta l’arma vincente in questa disciplina della vela, e sono proprio questi gli aspetti trattati da Formula Medicine con l’utilizzo del “Mental Economy Training®”, una tecnica finalizzata ad ottimizzare le risorse psico-fisiche per ridurre gli inutili sprechi di energie e preservare l’organismo da quella fase di decadimento che sembra inevitabile dopo giorni e giorni di impegno continuativo in mezzo al mare.