Tennis

Formula Medicine nel Tennis

Il Dr. Riccardo Ceccarelli, fondatore di Formula Medicine, è il medico che vanta la più lunga esperienza in F.1, essendo stato presente a circa 400 G.P. lavorando per più di 75 piloti di F.1 e 15 Teams. Grazie ai risultati di oltre 25 anni di studi e ricerche innovative, il Dr. Ceccarelli, essendo stato un discreto tennista in età giovanile, ha intuito le analogie che esistono tra due sport apparentemente distanti ed ha cominciato quindi ad applicare sperimentalmente il suo know-how anche in questa disciplina.
L’inizio dell’avventura tennistica di Formula Medicine risale alla fine del 2006 con due “cavie” ventenni, Matteo Marrai e Walter Trusendi, che in quel periodo nel ranking mondiale erano collocati ben oltre la 1000esima posizione.
Alla fine del 2008, dopo due anni di lavoro con l’equipe di Formula Medicine, Matteo era risalito al n.282 e Walter al 299. I brillanti risultati ottenuti, superiori a qualsiasi aspettativa, hanno spinto Formula Medicine ad impegnarsi ulteriormente nel tennis collaborando anche con due coach italiani di prestigio, come Riccardo Piatti e Massimo Sartori, il primo artefice dei successi di tanti tennisti professionisti tra i quali Liubicic,  il secondo attuale allenatore di Andreas Seppi.
Nel 2012 l’esperienza di Formula Medicine nel tennis si estende grazie alla collaborazione con un altro tennis coach, Nicola Ceragioli, che nonostante la giovane età vanta già una lunga esperienza nel tennis agonistico.
In questo caso l’attenzione si concentra principalmente sulle giovani promesse del tennis, per i quali riveste un fattore fondamentale non solo una preparazione atletica e tecnica adeguata ma anche e soprattutto l’educazione verso una cultura da atleta. Quest’ultimo aspetto rappresenta proprio uno dei punti di forza di Formula Medicine nel tennis, una struttura unica nel suo genere per la sua capacità di fornire un’assistenza a 360° ed altamente specializzata, avendo al suo interno tutti e tre i reparti necessari nello sport, Medico, Mentale ed Atletico. Al suo interno  opera infatti quotidianamente, ed in piena sinergia, una equipe completa composta da  medici, psicologi, preparatori atletici, fisioterapisti e nutrizionisti. Per queste prerogative Formula Medicine è in grado di offrire un’assistenza difficilmente eguagliabile, fatta di periodici controlli medici, di programmi di preparazione atletica personalizzati con l’ausilio di moderni strumenti e di un allenamento mentale unico ed esclusivo.

Grazie proprio alle tecnologie ed alle metodologie innovative che costituiscono il “Mental Economy Training”,  Formula Medicine è in grado di eseguire un accurato profilo psicofisiologico dell’atleta, svelando con l’oggettività e la credibilità dei numeri i suoi punti di forza, ma soprattutto i suoi punti deboli, e sviluppando un programma personalizzato finalizzato a migliorare le performance mentali, la capacità di concentrazione e la gestione dell’ansia. In altre parole Formula Medicine è in grado di allenare il cervello del tennista, aumentandone le performance e riducendone il dispendio energetico, con un indubbio vantaggio in una disciplina sportiva che richiede, oltre ad un impegno fisico massimale, anche un elevatissimo carico di lavoro mentale.
Questo programma è interamente svolto con valutazioni ed allenamenti costantemente oggettivati e quindi non è soggetto a quelle improvvisazioni che purtroppo sono frequenti nel mondo dello sport. L’atleta ha quindi la possibilità di “sperimentare in laboratorio” le tecniche che gli possono apportare i migliori benefici e dopo averle assimilate, verificandone il miglioramento, potrà applicarle con naturalezza anche sul campo.