Tag: Mental Economy Training

Andrea Pendibene, dopo aver vinto la Cap Cagliari Offshore Regatta in classe proto double, ha iniziato la preparazione per la prestigiosa e impegnativa regata transoceanica Mini Transat, che partirà il prossimo 19 settembre.

Si tratta di una vera e propria impresa riservata solo ai migliori skipper mondiali della categoria, che dalle coste della Francia devono attraversare l’oceano a bordo di piccole imbarcazioni della lunghezza di 6,50 metri, per approdare in Brasile, attraversando l’oceano in solitario senza l’ausilio di mezzi tecnici quali GPS e telefoni satellitari.

Andrea, che si prepara in Formula Medicine dal 2009, nonostante i budget limitati e mezzi tecnici non all’altezza degli avversari, è stato anche al terzo posto del ranking mondiale di categoria. Oggi, che è supportato dalla marina militare, rappresenta sicuramente uno dei favoriti alla vittoria finale.

SANYO DIGITAL CAMERA SANYO DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA
<
>
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Sui campi del Tennis Club Italia di Forte dei Marmi, sotto gli occhi dell’amico Alessandro Petacchi, Matteo Marrai ha vinto la  16° edizione del Torneo Open “UnipolSai”, sconfiggendo al terzo set di una difficilissima partita Davide Della Tommasina , un avversario difficile e combattivo.

Si è trattata di una vittoria in rimonta, caratterizzata da una grande forza mentale e determinazione che gli ha impedito di demoralizzarsi anche nei momenti più difficili, permettendogli di ribaltare una situazione che nella fase finale del secondo set sembrava ormai compromessa.

Per Matteo Marrai, che da anni è seguito dall’equipe di Formula Medicine, sodalizio che li ha visti arrivare fino al 270° posto del ranking mondiale ATP, si è trattata della terza vittoria di un Torneo Open in questa stagione.

<
>

 

Per la prima volta un pilota proveniente dalla Giordania è presente in Formula Medicine.

Si tratta di Ali Akabi, giovane pilota della Jordan Karting, che si è sottoposto questa settimana ad un Check-up mentale ed atletico.

Con Ali, salgono a 46 le nazionalità degli oltre 900 piloti che si sono rivolti a Formula Medicine per prepararsi in vista degli impegni agonistici.

<
>