News

Anche l’edizione 2016 della 24h di Daytona, una delle gare più difficili del campionato USCC, vede chiudersi al secondo posto l’avventura dei fratelli Taylor, affiancato da Max Angelelli e dall’ex pilota di F.1 Rubens Barrichello, assistiti dallo staff medico e fisioterapico di Formula Medicine.

Solamente una perdita di gas di scarico, all’interno dell’abitacolo, non ha permesso all’equipaggio di lottare per la vittoria.

<
>

Il giovane pilota sudafricano Raoul Hyman, appena riconfermata la partecipazione nel campionato europeo Formula 3, è tornato in Formula Medicine per il primo check-up stagionale.

Lo staff di Formula Medicine, che lo segue dal 2013, ha impostato un programma di allenamento funzionale basato sulla gestione del dispendio energetico, finalizzato all’ottimizzazione delle risorse sia mentali che fisiche, in vista del debutto stagionale.

<
>

 

 

Anche quest’anno i kartisti Birel sono presenti in Formula Medicine.

Durante questo stage, i 7 giovani piloti Lucas Legeret, Rasmus Lindh, Rick Dreezen, Martijn van Leeuwen, Caio Collet, Ulysse De Pauw e Kiern Jewiss si sono messi alla prova con le nuove tecniche di allenamento psico-fisico che Formula Medicine ha terminato di sviluppare nelle ultime settimane.

Lo  staff di Formula Medicine ha preparato un programma che si adatta perfettamente alle esigenze dei più giovani, indirizzandoli sulla giusta strada per la loro maturazione agonistica.

Nonostante sia un lavoro di gruppo, la finalità dello stage è quello di eseguire dei programmi personalizzati per mettere a punto le tecniche di preparazione atletica e per fornire gli strumenti più idonei ad aumentare la consapevolezza di se stessi, e quindi la self-confidence.

<
>